Rappresentano un must have per ogni amante del trucco. Sono amati da tutte per la loro versatilità e facilità d’ uso. Ma quali saranno i migliori? Scopriamolo insieme!

I pennelli da sfumatura sono lo strumento indispensabile per far sì che il vostro trucco non sembri una specie di livido o pugno nell’ occhio dai netti contorni.

E’ sicuramente il primo pennello che consiglio di acquistare e come sempre, consiglio di prenderne uno di buona qualità, che vi duri nel tempo. Perchè un buon pennello, è per sempre! 😉

Per quanto mi riguarda, per ora si aggiudicano il podio i pennelli di Zoeva e di Mac Cosmetics. Con due costi differenti ma dalla resa quasi identica.

Il 224 di Mac Cosmetics è il pennello da sfumatura che ha fatto la storia e che continua ad essere il migliore in ASSOLUTO.

La forma è la classica  a goccia ma dalla punta più tozza, le setole di colore nero sono morbidissime e sufficentemente diffuse in modo da riuscire a stemperare anche i colori più intensi. Il manico in legno offre un ottimo bilanciamento del peso ed ha una lunghezza perfetta per far sì che riuscita ad impugnarlo nel modo corretto.

Questo potrebbe sembrare un dettaglio di poco conto ma credetemi, se voi impugnate male un pennello, il risultato sull’ occhio cambia RADICALMENTE.

Ricordiamoci sempre che il pennello non va mai schiacciato sulla palpebra, deve essere appoggiato e dobbiamo accarezzare la pelle.

Con questo pennello sarà difficilissimo fare macchia ma ovviamente, è pensato per le sfumature ampie. Quindi se avete una palpebra fissa molto ampia, va bene, ma se invece non avete molto spazio tra piega palpebrale e sopracciglio, non è l’ ideale per voi.

Costa 32,50 euro sul sito di Mac Cosmetics e nei negozi.

Il 217 sempre di Mac Cosmetics succede per fama il 224 ed è il pennello perfetto per sfumature più contenute, leggermente meno diffuse rispetto al 224.

Ha le setole bianche, dalla forma conica più stretta e più a punta in cima, più compatte rispetto al 228 e una rigidità maggiore pur rimanendo sempre morbidissimo. Anche in questo caso il manico ha un’ ottimo bilanciamento.

Questo è il pennello perfetto per qualsiasi tipo di occhio ed è più versatile rispetto al 224 perchè ci permette anche di applicare, utilizzandolo di piatto, il colore. Lo si usa anche per i prodotti in crema in quanto si comporta benissimo anche nella sfumatura di basi per ombretto, correttori, ombretti in crema e quant’ altro.

Anche il 217 è per me un must have e scrivendo l’ articolo, mi è venuta voglia di comprarne un’ altro! 🙂

Costa 25,50€ sul sito di Mac Cosmetics e nei negozi.

I pennelli di Mac in generale, se ben tenuti e trattati con il giusto riguardo, sono pennelli meravigliosamente durevoli e che sanno dare soddisfazioni a lungo.

Anche dopo il lavaggio rimangono in forma perfetta, non perdono setole e non si diradano con l’ usura.

Un tempo erano creati con peli di martora o capretto, ora invece sono completamente artificiali ma mantengono performance impressionanti!

Zoeva è il competitor diretto di Mac Cosmetics per quanto riguarda i pennelli e personalmente trovo che, per una persona che inizia a truccarsi, siano la scelta migliore.

Ovviamente la qualità è leggermente inferiore in quanto la setola è leggerissimamente meno morbida, tende a non tenere la forma dopo il lavaggio e a diradarsi leggermente per l’ usura. Però ripeto, sono dettagli che interessano maggiormente ai maniaci del make up, ai perfezionisti e ai truccatori.

Il 227 è la copia del 217 di Mac, stessa identica forma e stesso identico concetto. L’ unica cosa che cambia è proprio l’ asciugatura dopo il lavaggio. Il pennello tende ad aprirsi e a non avere più la forma perfetta. Cosa rimediabilissima utilizzando le brush guard o delle semplicissime garze mediche a mò di guaina che danno la piega al pennello in asciugatura.

Il manico è lucido ma comunque il negno, bilanciato benissimo ed esteticamente elegante.

Costa 12,95 euro sul sito di Duglas e nei negozi ed esiste anche, con lo stesso prezzo, nella versione duo fibre, particolarmente adatta all’ uso con le creme.

Il 228 di Zoeva è invece la copia sputata del 224 di Mac Cosmetics.

Pennello da sfumature ampia, a forma conica ma con le setole bianche. Anche in questo caso cambia un po in asciugatura diventando più aperto ma ciò agevola ancora di più la sfumatura secondo me. Stesso concetto del 224 di Mac, stesso manico ben bilanciato ma lucido e leggermente più corto.

Costa 12,95 euro sul sito di Duglas e nei negozi.

Per il momento questi sono per me i migliori pennelli da sfumatura esistenti in commercio in Italia e di facile reperibilità, che vi aiutano a rendere il vostro trucco perfetto con pochissimi gesti. Senza rischio di errore.

Miriam

 

 

 

 

 

Share: