Prodotti Capelli,  Prodotti Skincare,  Recensioni,  Skincare,  Struccanti

Usi dell’olio di cocco

L’olio di cocco non si usa solo in cucina, ha anche molte applicazioni anche nella cosmetica. Ecco i miei usi dell’olio di cocco.

Capelli

Adoro utilizzare l’olio di cocco sui miei capelli secchi. Principalmente lo uso come:

  • impacco pre-shampoo: lo applico su tutti i capelli asciutti e lo lascio agire per una mezz’ora, poi procedo al normale lavaggio. i capelli a mano a mano che fate questo impacco, riacquistano forza, brillantezza e diventano più setosi e morbidi.
  • protezione solare: l’olio di cocco fornisce un leggero schermo dai raggi del sole, non abbastanza da fare da protezione sulla pelle, ma ottimo per proteggere i capelli da sole e salsedine. Lo applico prima di andare in spiaggia, poco poco su tutti i capelli e poi mi espongo al sole.
  • olio lucidante: quando mi sento i capelli particolarmente stressati e secchi, quando sono ancora bagnati, prendo giusto una goccia di olio di cocco (o un dito se è inverno e si è solidificato) e lo passo solo sulle punte dei capelli.

two piece prom gown UK

Pelle

Anche sulla mia pelle secca l’olio di cocco aiuta tantissimo. Principalmente lo uso come:

  • struccante: quando mi sento la pelle del viso un po’ secca o irritata, alla sera prendo un po’ di olio di cocco e lo massaggio bene su tutto il viso e occhi, poi semplicemente lo sciacquo via con abbondante acqua tiepida. La pelle rimane morbida e bella idratata, tanto che spesso dopo non uso nemmeno la crema.
  • olio idratante/abbronzante: d’inverno mi piace usare una noce di olio di cocco su tutto il corpo per riparare la pelle dai danni del freddo, mentre d’estate, sopratutto prima di espormi al sole (mai nelle ore più calde) uso qualche goccia di olio su viso e corpo visto il suo potere abbronzante.
  • dopo sole: l’olio di cocco è ottimo anche come dopo sole, lascia anche la pelle profumatissima.
  • scrub viso e corpo: a me che piacciono gli scrub belli ricchi, quando non ne ho più in casa, me lo faccio con olio di cocco e zucchero, generalmente come proporzione uso due cucchiai di zucchero e uno di olio (ma a me piacciono gli scrub che grattano bene), dopo che lo si risciacqua uno strato leggero di olio rimane sulla pelle e a me piace lasciarlo in modo da non usare la crema sotto la doccia.

L’olio di cocco in inverno sarà solido e d’estate sarà liquido. Contiene tantissime vitamine e antiossidanti ed è un olio leggero. Questi sono gli utilizzi che ne faccio io, poi so che si usa anche come deodorante, dentifricio e mille altri, ma non mi ha mai fatto impazzire usato in altri modi. Mi raccomando però di usare sempre olio biologico spremuto a freddo per avere un olio della massima qualità e che abbia intatte tutte le sue proprietà.

 

Luciana

Lascia un commento