Occhi,  Prodotti Make Up,  Recensioni

Born To Run Palette by Urban Decay

La palette che celebra i viaggiatori e la voglia incessante di non stare mai fermi! Super inclusive e alla portata di ogni occasione!

Non appena l’ ho vista in vendita sul sito di Urban Decay, non ho assolutamente potuto resistere!

Dovevo averla! Non solo per collezionismo ma anche, e sopratutto, per la versatilità che porta con se.

Descrizione

La Born To Run Palette di Urban Decay è stata pensata per i viaggiatori e per chi vuole avere tutto il necessario in un’ unica palette.

Quante di noi, alla fine, si portano dietro più di una palette in vacanza? Quella neutra, quella colorata, quella particolare.

Ecco, Born To Run cerca di mettere tutto in un’ unica palettona!

“Se sei uno dei tanti che, per ogni viaggio, porta con se infinite palette per poter ricreare i propri look preferiti….Bon To Run è il tuo lascia passare per girare il mondo. Un’unica palette, da portare sempre con te.”

Questo è ciò che afferma UD, ma vediamo insieme se corrisponde a verità.

Packaging e Formulazione

Il packaging è particolare, caotico ma in linea con il concept, questa è la palette per i traveler!

Nella parte anteriore e posteriore della palette troviamo un collage di foto ritraenti vari posti del mondo, per riprendere il concetto di viaggio. Carina l’ idea, anche se a mio avviso, leggermente confusionale (gusto personale).

Spessa come la custodia di un dvd ma non proprio piccola nelle dimensioni, è più grande delle naked e in una pochette dubito che vi stia a meno che non ne abbiate una XXL.

Pack interamente in plastica dura, nera opaca e dal tocco ruvidino, che la fa apparire solida e ben strutturata.

La chiusura è magnetica e all’ interno troviamo uno specchio davvero grande e sfruttabilissimo!

Le formulazioni degli ombretti UD secondo me sono ottime ma in questo caso trovo siano persino migliorate!

I matte sono setosissimi al tatto e la sfumabilità è pazzesca, i satinati sono cremosi e burrosi. Insomma, una vera chicca!

Purtroppo però, non è precisato se anche questa palette è cruelty free oppure no.

Applicazione e Risultato

Come anticipavo, le polveri sono una BOMBA! Mi piacciono davvero tantissimo!

Scrivenza, modulabilità, sfumabilità, e facilità d’ uso sono alla base di questa palette. Ho trovato pochissimo fall out nell’ utilizzo e sono rimasta piacevolmente colpita dalla qualità di questi ombretti.

Se vi va, potete visionare un tutorial realizzato con questa palette e ve lo lascio qui sotto:

Si beh, come al solito blatero un sacco! ????

Vi lascio inoltre gli swatch degli ombretti fotografati a luce naturale, dove secondo me rendono di più, specialmente i perlati.

dance dress

Considerazioni Finali

La trovo una palette molto molto completa, anche se secondo me, manca un nero opaco tipo il famoso “blackout” della Naked 2.

Se vogliamo fare una palette davvero completa al 100%, inserire un ombretto nero è una cosa fondamentale, non opzionale.

Per il resto abbiamo svariati colori di transizione, svariate texture e svariati colori particolari che rendono benissimo anche senza un primer particolare al di sotto.

E’ una palette che ho comprato per collezionismo si, ma anche per la scelta cromatica e la qualità del prodotto.

Io la consiglierei davvero a todos! 😉

Prezzo, Quantitativo e Reperibilità

La palette Born to Run di Urban Decay è acquistabile sul sito ufficiale da subito oppure sul sito di Sephora.it da Agosto (data di uscita non specificata) ad un prezzo di soli 49,00 euro. Dico soli perchè a paragone, le tanto famose Naked costano ben 53,00 euro ed hanno solo 12 ombretti, mentre questa ne ha 21, con una gamma cromatica molto più vasta e costa pure di meno!

Si è vero, non hanno il pennello. Ma essendo realiste, chi di non non se ne porta almeno 3 o 4 dietro quando viaggia? 😉

All’ interno della palette trovate 21 cialde da 0.80g ciascuna e la scadenza è di 24 mesi! Tantissimo!

Se vi fa piacere, mi piacerebbe leggere le vostre considerazioni riguardo questo prodotto che potete lasciare nei commenti qui sotto l’ articolo!

Sono curiosissima di leggervi! 🙂 ????

A presto!

 

 

 

Lascia un commento